Torna a Eventi FPA

Comunicati stampa Manifestazione

Engie sostiene ICity Lab e racconta la sua visione di città intelligente con “SMART IN THE CITY”, la soluzione in grado di rendere le infrastrutture cittadine sempre più digitali e connesse

ENGIE, player mondiale dell’energia e servizi, è partner dell’edizione 2018 di ICITY LAB, per sostenere e promuovere lo sviluppo di città più intelligenti e sostenibili.

ENGIE è costantemente impegnata nell’affrontare le grandi sfide globali – lotta al cambiamento climatico, accesso di tutti all’energia, mobilità sostenibile – con l’obiettivo di contribuire concretamente all’evoluzione di un mondo sempre più decarbonizzato, decentralizzato e digitalizzato. Per raggiungere questo obiettivo le città hanno la necessità di cambiare attraverso soluzioni innovative ed evolute.

Le soluzioni ENGIE puntano dritto al futuro e si concretizzano in nuovi strumenti che rivoluzionano il modo in cui le persone vivono e immaginano il territorio, come “SMART IN THE CITY”, la soluzione innovativa che estende i servizi di ENGIE a tutte le infrastrutture cittadine.

SMART IN THE CITY è basata sulla piattaforma di ipervisione proprietaria “Livin’, flessibile e scalabile, che permette un continuo scambio di dati (e quindi di interoperabilità) tra le diverse infrastrutture fisiche, anche già presenti in un territorio, rendendole sinergiche e dinamiche e rendendo i processi decisionali e la vita cittadina ancora più fluidi, semplici, sicuri.

Le città, a prescindere dalla propria dimensione o dalla propria localizzazione, sono un insieme di infrastrutture – più o meno complesse – che devono garantire continuità e funzionalità dei servizi: un coordinamento in tempo reale tra i diversi operatori e i diversi servizi, sicurezza urbana e ambientale, un decremento del traffico, una superiore qualità dell’aria e una migliore comunicazione con le persone.

ENGIE, dunque, va oltre l’energia: grazie alla capacità di offrire soluzioni ad alto valore aggiunto basate non solo sull’innovazione tecnologica ma anche sull’expertise delle persone. E’ pioniera del mercato ed è in grado di rispondere alle molteplici esigenze di un pubblico sempre più differenziato ed eterogeneo, attraverso soluzioni complete che partono dalla produzione dell’energia e arrivano fino alla fornitura di servizi personalizzati.

Con 50 uffici distribuiti su tutto il territorio nazionale e oltre 3.000 dipendenti al servizio di 1.000.000 di clienti, ENGIE in Italia è il principale operatore nei servizi energetici, il secondo nella vendita di gas (mercato all’ingrosso) e il quinto nella produzione di energia elettrica. ENGIE è presente in tutti i segmenti, dal residenziale al terziario, pubblico e privato, all’industria piccola e grande e offre una gamma completa nell’intera filiera del valore, dall’offerta ai servizi, con un’attenzione elevata a prodotti e soluzioni innovative per l’efficienza energetica e la gestione integrata.

Quale architetto del territorio, ha realizzato in Italia interventi di efficienza energetica in circa 10.000 edifici, tra cui 3.500 scuole, 18 università e 15 stadi, ed opera in oltre 300 comuni gestendo più di 350.000 punti luce e 11 reti di teleriscaldamento. ENGIE offre servizi all’avanguardia e tecnologie digitali, trasformando il classico rapporto fornitore-consumatore, basato sulla vendita di kWh elettrici o metri cubi di gas, in un innovativo modello di servizio energetico, per consumare meno e meglio. In Italia, l’Azienda annovera 6 parchi eolici, 5 impianti solari fotovoltaici e 3 impianti a biomassa, per un totale di 176 MW. Capacità che intende aumentare.

L’IMPEGNO DI ENGIE PER LA CITTA’ DI FIRENZE

L’edizione 2018 di ICITY LAB è ospitata dalla città di Firenze. ENGIE ha sviluppato e realizzato per il territorio di Firenze diversi progetti mirati a migliorare le performance delle infrastrutture tecnologiche ed energetiche e di conseguenza i servizi al cittadino. Tra queste si evidenziano:

  • Città Metropolitana di Firenze: la quale amministra un territorio di oltre 3.500 km2 comprendente 42 comuni, ha affidato ad ENGIE la gestione del riscaldamento, del condizionamento e dei servizi di Facility Management su ben 114 immobili. ENGIE, inoltre, quale partner della città per l’efficientamento energetico e l’uso razionale dell’energia, ha realizzato interventi di riqualificazione energetica e ammodernamento del sistema edificio/impianto per l’ottimizzazione delle performance del patrimonio pubblico.
  • Università degli Studi di Firenze: in collaborazione con il Museo “La Specola”, ENGIE contribuisce alla conservazione del patrimonio custodito al suo interno attraverso una centrale termica e un impianto di raffrescamento, entrambi gestiti e controllati da remoto grazie a un sistema di telegestione dotato di postazione informatica. Si tratta di due sezioni distinte – il Museo di Biologia Animale, e l’Esposizione delle cere anatomiche – che necessitano di una gestione energetica complessa, che garantisca controlli puntuali sulla temperatura e sull’umidità dell’ambiente, durante tutto l’arco dell’anno e per 24 ore al giorno.
  • Stadio Artemio Franchi (Comune di Firenze): con una superficie di 50.000 m2 in grado di ospitare oltre 47 mila spettatori, è uno dei più importanti stadi italiani. ENGIE ha in carico la manutenzione e la riqualificazione di tutti gli impianti tecnologici e termici degli uffici e del terreno di gioco. Su quest’ultimo, ENGIE ha installato mirati sistemi termici al fine di mantenere in inverno una temperatura idonea costante di 14 gradi.
Torna a Comunicati Stampa Manifestazione