Torna a Eventi FPA

partner

Progetto REPLICATE

Il Comune di Firenze da sempre guarda verso un futuro sostenibile che pone la persona al centro valorizzando il proprio patrimonio e le proprie risorse, con una visione a lungo termine che vede nelle azioni di oggi la Firenze di domani, ovvero una città che coglie le opportunità, e con lo Smart City Plan del 2015 il Comune ha voluto infatti andare oltre non solo come orizzonte temporale ma anche come documento di programmazione: non un action plan, non una semplice descrizione strategica ma uno spazio di discussione per evidenziare le eventuali barriere, le misure e le azioni da adottare per realizzare una strategia locale di smartness da poter progressivamente estendere e far conoscere, indagando inoltre su come promuovere e aumentare la consapevolezza e il coinvolgimento attivo dei cittadini. Un documento che passo dopo passo accompagna verso una Firenze che grazie all’innovazione, strumento incredibile per uno sviluppo intelligente in grado di carpire le esigenze ed i bisogni in continua evoluzione per poter conseguentemente recepire e rispondere, si vede già città del futuro: elettrica, a volumi zero, green, sostenibile, resiliente, inclusiva, innovativa in una parola smart.

Il progetto REPLICATE

REPLICATE (REnaissance of PLaces with Innovative Citizenship And TEcnology)

Dalla pianificazione alla azione: questo il cuore del progetto approvato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma H2020 – SCC-01-2015 Smart city and Communities, soluzioni che integrano i settori energia, trasporti e innovazione tecnologica tramite progetti faro. Firenze viene così riconosciuta prima città italiano faro (lighthouse) in Europa. L’idea è quella di migliorare la qualità della vita nelle città d’Europa grazie all’impatto delle tecnologie innovative utilizzate per sviluppare servizi intelligenti recependo i bisogni e le indicazioni dei cittadini e per i cittadini, tramite anche la replicabilità dei casi vincenti in città e per le città. Il progetto si dispiega nell’area pilota del Parco delle Cascine/Novoli/Le Piagge e si pone ambiziosi target in termine di efficienza energetica, risparmio economico, mobilità elettrica e riduzione delle emissioni in atmosfera dando vita ad un distretto sostenibile a favore dell’ambiente e dei suoi fruitori grazie all’innovazione.


E' partner di

mercoledì, 17 ottobre 2018

13:30
14:45

Pratiche di mobilità sostenibile per un governo efficiente del territorio[ws.03]

Sala: Sala 3

In termini di trasporto pubblico locale, la smart city è quella in grado di mettere a sistema l’esigenza urbana di un servizio efficace per i cittadini residenti, con gli effetti risultanti dal progresso tecnologico. A queste variabili si aggiungono gli obblighi di sostenibilità ambientale e la necessità sempre più stringente di regolare il rapporto pubblico-privato nella gestione dei dati degli utenti che usufruiscono del servizio. Qual è il valore aggiunto della mobilità sostenibile nel contesto urbano?

Torna alla lista dei Partner