Torna a Eventi FPA

Programma congressuale - In aggiornamento

Torna alla home

  da 11:45 a 13:30

Infrastrutture di rete e cloud come architrave dell’ecosistema digitale urbano [ co.02 ]

Sala: Sala 2

L'implementazione nell'ambito del territorio di infrastrutture di comunicazione a banda larga e ultra-larga abilitano la circolazione di flussi enormi di dati, sostanzialmente infiniti rispetto alle necessità presenti, sulle quali possono innestarsi sistemi di sensori intelligenti in grado di contribuire notevolmente all’efficientamento dei servizi pubblici locali. Il potenziamento delle infrastrutture di rete rappresenta inoltre un prerequisito indispensabile per l’attuazione del percorso di consolidamento del patrimonio ICT pubblico e la piena diffusione del paradigma cloud presso tutti gli enti locali.

Per ascoltare l'audio integrale dell'evento cliccare QUI


In collaborazione con

Programma dei lavori

Chairperson

Uberti Foppa
Stefano Uberti Foppa Direttore - ZeroUno Biografia

Giornalista professionista dal 1989, inizia ad occuparsi di giornalismo nel settore informatico nel 1981, partecipando all'avvio della sede italiana del settimanale Computerworld. Nel 1987 passa al mensile ZeroUno di cui nel 1997 assume la direzione insieme a quella del settimanale PcWeek Italia.  Opinion leader riconosciuto nel settore Ict in Italia, attualmente è direttore responsabile di ZeroUno edito dalla casa editrice Next Editore, di cui è anche socio fondatore, dal 2015 all’interno del Gruppo Digital360.

Chiudi

Intervengono

Castellani
Laura Castellani Dirigente responsabile Settore Infrastrutture e Tecnologie per lo sviluppo della Società dell'Informazione - Regione Toscana Biografia

Nata nel 1967, ha conseguito nel 1992 la Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Firenze; dal 2004 dirige in Regione Toscana il Settore Infrastrutture e Tecnologie per lo sviluppo della Società dell’Informazione, oggi anche Ufficio per la transizione al Digitale.

E’ responsabile del Data Center regionale TIX, sviluppato in ottica cloud, per il quale ha gestito la progettazione, realizzazione e diffusione sul territorio dei servizi erogati. Cura la progettazione, il coordinamento e il controllo della diffusione in Toscana delle infrastrutture in banda larga e ultra larga per la PA, i cittadini e le imprese.

Ha in carico le politiche relative all’Agenda Digitale Italiana ed Europea, volte allo sviluppo dell’ICT sul territorio regionale. Cura i rapporti con le PP.AA. centrali, gestisce gli adempimenti connessi all’attuazione delle azioni definite in ambito nazionale, nel recepimento delle linee guida comunitarie, in materia di potenziamento delle ICT con particolare riferimento all’Agenda Digitale Europea. E’ responsabile della gestione dei fondi europei in ambito di Agenda Digitale. E’ responsabile della Programmazione Regionale e del Coordinamento della Programmazione Locale nelle materie di competenza. E’ vicecoordinatore del CPSI in seno al CISIS per i temi ICT e rappresentante per tutte le Regioni sui temi legati alla cittadinanza digitale, per i quali cura i rapporti con tutti gli organismi nazionali. E’ coinvolta in vari progetti Europei in rappresentanza della Regione Toscana, in qualità di capofila, partner o stakeholder.

 

Chiudi

Manzi
Maurizio Manzi Assessore Risorse, Innovazione e Digitalizzazione - Comune di Cremona Biografia

Ha maturato diversificate esperienze nel campo dell’Information & Communication Technology presso grandi aziende nazionali e multinazionali ricoprendo varie posizioni nella consulenza e nell’implementazione di progetti per diversi settori di mercato. Dopo alcuni anni assume il ruolo di direttore dei sistemi informativi di una primaria azienda industriale italiana e, successivamente, fonda una società operante nei servizi di consulenza e soluzioni ICT assumendo il ruolo di General Manager. Entra quindi a far parte di una importante multinazionale ICT come responsabile del centro di competenza dedicato alla implementazione di progetti ERP e, successivamente, assume il ruolo di responsabile della divisione di Management Consulting dove si occupa di consulenza organizzativa, reengineering dei processi e strategie evolutive dei sistemi ICT. Partecipa quindi alla costituzione della joint venture fra il gruppo multinazionale di appartenenza e un primario gruppo nazionale operante nel settore utilities assumendo, allo start-up, il ruolo di Direttore Operativo, che mantiene sino al mese di giugno 2014. Dal mese di giugno 2014 ha avuto la delega, dal Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, come Assessore alle Risorse, all'Innovazione e alla Digitalizzazione.

Chiudi

Piscopo
Andrea Piscopo Responsabile Innovazione Tecnologica e ICT - Comune di Mantova Biografia

Laurea in Ingegneria - Esperto Telecomunicazioni - Dal 2011 lavora presso l’Agenzia servizi al Territorio del Comune di Mantova dove oggi ricopre la carica di Vice direttore e Responsabile Innovazione Tecnologica e ICT Comune di MANTOVA e sviluppo SMART CITY."

Chiudi

Orofino
Pierangelo Orofino al Convegno "Infrastrutture di rete e cloud come architrave dell’ecosistema digitale urbano" - ICity Lab 2018
Pierangelo Orofino Servizio Innovazione Tecnologica e sistemi informatici - Comune di Cagliari Biografia Vedi atti
Funzionario Informatico, dal 1999 lavora al Comune di Cagliari dove si occupa principalmente di infrastrutture datacenter, storage, virtualizzazione, disaster-recovery, reti e sicurezza, wifi, telefonia, videosorveglianza. Da due anni utilizza tecnologie Cloud finalizzate all'erogazione di alcuni servizi online ad elevato accesso (pubblicazione risultati elettorali durante lo scrutinio) e per tematiche sulla sensoristica IoT e smart city. Ha collaborato alla progettazione degli interventi IT nell'ambito dei fondi PON-Metro (per la Città Metropolitana di Cagliari) nel quale uno degli interventi prevede  la "migrazione dei datacenter comunali su infrastruttura Cloud".

Chiudi

Atti di questo intervento

co_02___orofino.pdf

Chiudi

Squittieri
Benedetta Squittieri Assessore Personale, all’Organizzazione, ai Servizi demografici, Sistemi informativi, Innovazione tecnologica e agenda digitale - Comune di Prato Biografia

Mamma di Giulia di 10 anni. Diploma al liceo scientifico "Carlo Livi”, comincia il suo impegno politico a 19 anni nella Sinistra giovanile ricoprendo dal 1998 al 2001 la carica di segretario provinciale di Prato e dal 2001 al 2005 quella di responsabile nazionale.

Nel biennio 2001-2002 fa parte del consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Metastasio. Nello stesso periodo partecipa al Programma nazionale asilo politico come operatore di accoglienza per i profughi nella provincia di Prato. Dal 2006 al 2009 è membro del cda di Consiag.

Nel 2006 viene eletta segretario provinciale dei Democratici di Sinistra e partecipa alla fondazione del Partito Democratico diventandone il primo segretario provinciale di Prato. Si dimette nel 2009 in seguito alle elezioni amministrative.

Nel 2013 e 2014 è stata responsabile dell'Area Welfare del PD Toscana. Attualmente fa parte della Direzione regionale toscana e dell'assemblea e direzione provinciale del Partito Democratico.

Chiudi

Torna alla home